A.P.A. Associazione Piloti Autostoriche

Moderatori: J.B.Fender, quelli che... la scaletta, goblin, maiten, legal prof, imperatore

A.P.A. Associazione Piloti Autostoriche

Messaggioda Giaur » dom mag 08, 2011 1:21 pm

E' stata costituita l'A.P.A. Associazione Piloti Autostoriche che riunirà i piloti di tutte le discipline praticate con le Autostoriche. Si spera che il maggior numero di piloti diano a breve la loro adesione e che partano iniziative concrete.
Giaur
Gruppo D/E2
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: ven gen 04, 2008 9:34 pm

Messaggioda imperatore » mar mag 24, 2011 3:37 pm

Questa Associazione è stata costituita in maniera arbitraria per autoelezione e autoproclamazione.

NON RAPPRESENTA NE IL SOTTOSCRITTO NE LA MAGGIORANZA DEI PILOTI DI AUTOSTORICHE. MI RISULTA CHE CONTI UNA PERCENTUALE BASSISSIMA DI ADESIONI.

INVITO TUTTI I COLLEGHI LICENZIATI CSAI A PRENDERE LE DISTANZE DA QUESTO ORGANISMO E NON ISCRIVERSI, ED ATTENDERE LA PROSSIMA COSTITUZIONE DI UN SODALIZIO DEMOCRATICO COSTITUITO DA LICENZIATI CSAI E CON UN CONSIGLIO DIRETTIVO LEGGITTIMAMENTE ELETTO COME QUALSIASI ALTRA ASSOCIAZIONE DI UN PAESE CIVILE E DEMOCRATICO.
Avatar utente
imperatore
Gruppo E2
 
Messaggi: 859
Iscritto il: mar lug 22, 2008 3:21 pm
Località: Firenze

Messaggioda Giaur » gio mag 26, 2011 4:47 pm

Caro imperatore, ho seguito la vicenda da esterno ed ho avuto l'impressione che non sia stata un'impresa facile arrivare a costituire l'associazione APA che la quasi totalità dei piloti chiedevano dal momento che la S/C poco riesce a fare per venire incontro alle necessità di tutti i piloti indistintamente e salvaguardare il settore delle Autostoriche considerato dalla CSAI ad un livello più basso degli altri ed alla stregua di una riserva a cui attingere per portare acqua ad altri settori eventualmente in crisi.
Pur nelle contraddizioni che possono avere caratterizzato questa prima fase costituente dell'APA e che, più o meno, hai messo in rilievo nel tuo post, penso che essendoci oggi una base di partenza non avrebbe tanto senso andare a formarne un altra, ammesso che ci si riesca, ma ci si dovrebbe iscrivere all'APA e poi lavorare all'interno, secondo quelle che sono le normali regole interlocutorie qualora si ritenesse necessario arrivare ad una rifasatura dello statuto, delle finalità, dell'organigramma, in una parola, degli strumenti con cui operare al fine che l'azione diventi proficua ed unitaria.
Giaur
Gruppo D/E2
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: ven gen 04, 2008 9:34 pm

Messaggioda imperatore » gio mag 26, 2011 5:50 pm

Giaur ha scritto:Caro imperatore, ho seguito la vicenda da esterno ed ho avuto l'impressione che non sia stata un'impresa facile arrivare a costituire l'associazione APA che la quasi totalità dei piloti chiedevano dal momento che la S/C poco riesce a fare per venire incontro alle necessità di tutti i piloti indistintamente e salvaguardare il settore delle Autostoriche considerato dalla CSAI ad un livello più basso degli altri ed alla stregua di una riserva a cui attingere per portare acqua ad altri settori eventualmente in crisi.
Pur nelle contraddizioni che possono avere caratterizzato questa prima fase costituente dell'APA e che, più o meno, hai messo in rilievo nel tuo post, penso che essendoci oggi una base di partenza non avrebbe tanto senso andare a formarne un altra, ammesso che ci si riesca, ma ci si dovrebbe iscrivere all'APA e poi lavorare all'interno, secondo quelle che sono le normali regole interlocutorie qualora si ritenesse necessario arrivare ad una rifasatura dello statuto, delle finalità, dell'organigramma, in una parola, degli strumenti con cui operare al fine che l'azione diventi proficua ed unitaria.


Caro Giaur,
ciò che scrivi circa il settore delle autostoriche è corretto! Infatti l'idea di trovare un portavoce per interagire con la CSAI è necessario.
Ma ti domando: HAI LETTO LO STATUTO? Io si........e non ho voglia di trovarmi invischiato in qualche problema di natura legale/fiscale, solo per il fatto che associandomi, quindi chiedendo l'adesione e firmandola, faccio parte consapelvolmente di un organismo i cui fini non sono ben chiari e tutto è messo in mano alla firma di un presidente del quale sinceramente non conosco i valori morali, non conoscendo la persona.
Sicuramente, come si evince dall'atto costitutivo e dal successivo verbale della 1 assemblea, il primo atto pubblico di questa associazione è stata una mera distribuzione di poltrone.

LEGGI ATTENTAMENTE E COGITA!
Avatar utente
imperatore
Gruppo E2
 
Messaggi: 859
Iscritto il: mar lug 22, 2008 3:21 pm
Località: Firenze

Messaggioda Giaur » ven mag 27, 2011 12:05 pm

Non sono pilota, per cui posso anche non leggere lo statuto dell'APA che, invece, deve leggere bene chi voglia aderirvi, tuttavia, avendo raccolto le impressioni di molti piloti e da quanto ho constatato da esterno, non posso non rilevare che la necessità dell'associazione sia derivata essenzialmente dallo stato di abbandono del settore da parte della CSAI. Per cui, bloccarsi sulle questioni sopra esposte, in questa fase delicata in cui bisognerebbe operare con convinzione, è controproducente, anche perchè, per quanto importanti siano, sono anche quelle più facilmente superabili se, al fine della loro precisazione e migliore articolazione, si facciano proposte concrete. Imperatore, voi che avete rilevato queste mancanze o anomalie nello statuto o altro, non potreste proporne una bozza corretta e integrata affinchè l'attuale consiglio possa valutare e decidere se adottarla? O si vuole l'azzeramento di tutto? Cioè che l'attuale consiglio si dimetta e si torni ad una fase preparatoria?
Onestamente, promuovere un'altra associazione in questo momento o criticando restando fuori, per quanto possano essere valide le ragioni, potrebbe giocare a favore di chi non vedesse di buon occhio la costituzione di un associazione che si faccia valere! Già c'era qualcuno che pensava che l'APA avrebbe raccolto solo i piloti della salita.... mentre in circuito ci sarebbe da lavorare ancora di più....
Giaur
Gruppo D/E2
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: ven gen 04, 2008 9:34 pm

Messaggioda "GALOPS" » gio set 08, 2011 10:00 pm

... l'A.P.A. ... non esiste più ... in qualità di segretario ...
" sopravvissuto " ....... l'ho chiusa per minoranza del consiglio ... in seguito a dimissioni di Presidente, Vice-Presidente e due consiglieri ....
.... MAH !!!!
Avatar utente
"GALOPS"
Gruppo E1
 
Messaggi: 311
Iscritto il: mar lug 22, 2008 10:33 pm


Torna a Personaggi, Team Organizzatori e Piloti delle Autostoriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite